Sticchi Damiani: “Falco? C’è una clausola per accontentare le aspirazioni del ragazzo”

Avv. Saverio Sticchi Damiani, Presidente US Lecce

LECCE – A margine del messaggio di auguri per un felice 2021, il Presidente Saverio Sticchi Damiani, alla domanda diretta sul futuro di Filippo Falco ha spiegato che c’è un accordo chiaro, deciso tra le parti, cioè una clausola rescissoria per accontentare la volontà del calciatore:

Filippo Falco (Foto P. Pinto)

Forse è esagerato parlare di un caso Falco, il fatto è noto, il ragazzo sin da questa estate ha manifestato la sua aspirazione più o meno legittima di andare a giocare nella massima serie, il suo agente l’ha ribadito varie volte, il mercato estivo non ha presentato nessuna offerta concreta se non una esigua nell’ultimo giorno di mercato e noi all’ultimo giorno non cediamo i calciatori perché non possiamo rimpiazzarli. Questo ha generato delusione, poi a mercato chiuso abbiamo incontrato l’agente di Falco per trovare una soluzione di buonsenso soprattutto per accontentare il giocatore ed averlo con la testa connessa con noi. A quel punto l’unica possibilità era di individuare una clausola rescissoria per il mercato di gennaio, a cifre peraltro esigue, per consentire al ragazzo di seguire le sua aspirazioni, e quindi con un gentlemen’s agreement abbiamo pattuito la clausola risolutiva, questo per avere Falco con noi da agosto fino ad oggi”.

La società giallorossa sta facendo dunque il massimo per soddisfare le ambizioni del calciatore di Pulsano che nel caso in cui volesse andare a giocare altrove potrebbe farlo per una cifra abbastanza bassa, parliamo di circa un milione e mezzo, questo a dimostrazione che comunque c’è una programmazione e che Pantaleo Corvino non lascia nulla al caso.

Poi il numero 1 di Via Col. Costadura parla brevemente dei possibili scenari del mercato giallorosso spiegando che nulla sarà lasciato al caso:

Sicuramente è una squadra che va costruita per step, nel mercato estivo è stato fatto tantissimo; però il direttore Corvino è al lavoro per far crescere ulteriormente la qualità di questo organico sia con innesti di giovani, sia con giocatori immediatamente funzionali e se ci sarà l’opportunità non ce la faremo sfuggire. Stiamo lavorando per dare all’allenatore la possibilità di scelta in tutti i ruoli e l’organico verrà rinforzato. E non nascondo che anche qualche esubero dovrà essere collocato”.

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*