Baron Beach a Torre dell’Orso, in quattro a processo per presunti abusi

TORRE DELL’ORSO- Presunti abusi nell’ex stabilimento Baron Beach, sulla spiaggia delle Due Sorelle a Torre dell’Orso: in quattro sono stati rinviati a giudizio al termine dell’udienza preliminare di oggi davanti al giudice Giovanni Gallo. Si tratta dell’amministratore unico della società proprietaria dello stabilimento Giancarlo Mazzotta; Antonio Cioffi, tecnico progettista della società; Salvatore Petrachi, dirigente dell’Ufficio Tecnico del comune di Melendugno e Angela De Giovanni, tecnico istruttore del comune di Melendugno.

Le ipotesi di reato sono di: realizzazione di opere e interventi edilizi in assenza di autorizzazione; abusi edilizi in zona sottoposta a vincolo paesaggistico; distruzione e deturpamento di bellezze naturali.

Sono difesi dagli avvocati: Riccardo Giannuzzi, Francesco Romano, Alessandro Caggia, Alberto Durante.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*