Evade dalla comunità perché preferisce il carcere: si presenta in commissariato e si fa arrestare

GALATINA – Preferendo il carcere alla comunità, evade, si presenta in commissariato e si fa arrestare.

Mattia Panico, 36 anni, era sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova presso una comunità terapeutica di Lecce in espiazione della pena di anni 5 e mesi 5 di reclusione. Sabato scorso si è allontanato dalla struttura e, in serata, si è consegnato agli agenti del Commissariato di Galatina, chiedendo di essere accompagnato in carcere. Non avrebbe, però, spiegato le ragioni del suo gesto.

Dapprima Panico è stato ricollocato nella stessa comunità terapeutica, dopo due giorni è stato prelevato e “accontentato” con il trasferimento in carcere.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*