Tartaruga gravemente ferita. ora è nelle mani degli esperti del centro di Calimera

CALIMERA – Una tartaruga gravemente ferita è stata ritrovata dai Carabinieri Forestali su una strada provinciale e portata immediatamente al Centro regionale per il recupero delle trachemys a Calimera.

“Probabilmente investita da un’auto, ha il carapace fratturato in più punti e uno schiacciamento degli organi interni -spiegano dal centro- Si tratta di una trachemys scripta elegans, una tartaruga esotica, acquistabile in negozi per animali, fiere e mercati fino a qualche anno fa, prima che il suo commercio fosse dichiarato illegale.

Moltissimi di questi animali sono stati liberati in natura, adattandosi e creando notevoli problemi alle nostre specie autoctone, in particolar modo per la emys orbicularis o tartaruga palustre. Per evitare che queste specie inquinino ancor più l’ambiente naturale sono stati realizzati dei Centri appositi per la loro accoglienza. La regione Puglia ne ha autorizzato uno presso il Centro recupero fauna di Calimera. L’esempare, in gravissime condizioni, è stato trasferito presso il Centro veterinario Lupiae per essere operato dal Dottore Gianluca Nocco e i suoi colleghi e tornerà al Centro di Calimera, per le cure, la degenza e l’inserimento con gli altri esemplari della sua specie”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*