Lecce: tamponi, rifinitura, partenza. Tedino potrebbe schierare il 4-3-1-2

LECCE – Nuovo ciclo di tamponi e poi tutti in campo, ovviamente nel ritiro, all’Acaya, per l’allenamento di rifinitura.

Alle 12:30 pranzo, nel primo pomeriggio (dopo le 14.15) partenza in pullman verso l’Aeroporto per volare poi in Liguria con un volo charter (poco prima delle 16). Mister Eugenio Corini, visto l’isolamento dopo i casi Covid-19 non parla alla presenza dei giornalisti ma lo fa attraverso il canale ufficiale dell’US Lecce.

Questa è la vigilia del Lecce prima della gara di domani sera, che si giocherà con inizio alle 21:00 a Chiavari, con la Virtus Entella.

Nella lista dei partenti assenti Dermaku, Bjorkengren, Rossettini, Felici, Listkowski, Monterisi e Rodriguez.

Non dovrebbero esserci cambi, rispetto agli undici iniziali scesi in campo col Pescara, nella formazione che il mister di Bagnolo Mella opporrà alla compagine di Tedino che potrebbe schierarsi col 3-5-2 delle ultime uscite ma non è da escludere che possa scegliere di schierarsi a specchio con i giallorossi con l’inserimento di Morosini dietro le punte che quasi certamente saranno Brunori e De Luca facendo partire dalla panchina Mancosu, fratello del capitano del Lecce. E anche la loro sfida in famiglia sarà motivo di emozioni in una serata in cui i liguri cercheranno in modo aggressivo la prima vittoria in campionato dopo 4 pareggi ed 1 sconfitta.

Corini cerca altre risposte dai suoi, cerca continuità di risultati e sicuramente è certo di avere di nuovo un’arma che in partita in corso potrebbe rilevarsi importantissima: il ritrovato Falco che potrebbe riproporre come trequartista o magari esterno in un 4-3-3 da ridisegnare in caso di necessità.

Ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad una bella gara.

Arbitra Rapuano di Rimini: telecronaca su DAZN e radiocronaca su Radio Rama.

M.Cassone

 
Ottica Salomi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*