Sport

Rifinitura, conferenza di Corini, poi il Lecce vola a Brescia

LECCE – Allenamento di rifinitura mattutino per il Lecce.

Nel pomeriggio (alle 16:30) mister Eugenio Corini parlerà con i giornalisti, subito dopo la compagine giallorossa partirà per Brescia dove venerdì sera alle 21 affronterà le “rondinelle” nella gara valida per la 3^ giornata del campionato di serie B.

Probabilmente, ma si attendono le convocazioni per capire meglio, il tecnico di Bagnolo Mella potrebbe non disporre, a tempo pieno sicuramente, di Mancosu e Dubickas che lavorano da giorni in differenziato così come di Listkowski che rientrato dagli impegni con la sua nazionale Under 21 ha lavorato con un programma personalizzato e di Dermaku che a causa degli impegni con la nazionale non si è ancora allenato con il gruppo. Non ci sarà sicuramente Adjapong in isolamento fiduciario fino al 17 ottobre, dopo i casi Covid nella nazionale Under 21 azzurra.

Mentre Tachtsidis dovrebbe essere arruolato, visto che si allena da tre gironi, regolarmente, col gruppo.

Corini, contro la sua ex squadra, potrà disegnare uno scacchiere votato all’attacco visto che sono rientrati Falco e Paganini e davanti scalpitano Cosa, Stepinski e Pettinari, oltre al giovane Rodriguez che dovrebbe essere presente in panchina. A centrocampo Majer ed Henderson sembrano certi della maglia così come sembra già certa la linea difensiva con Zuta a destra, Lucioni e Meccariello centrali e Calderoni a sinistra.

Per il resto bisogna attendere la conferenza del mister ed i convocati, poi certamente tutto sarà più chiaro.

M.C.

Articoli correlati

Toronto, niente ottavi per la Schiavone e la brindisina Flavia Pennetta

Redazione

Lega Pro girone C: è Daspo per 4 tifosi del Martina

Redazione

Lecce, notte di Coppa. Riapre la Tana dei lupi

Redazione

Lecce: contestati Chiricò e Meluso, messaggio chiaro “…via da Lecce”

Redazione

Ternana-Virtus Francavilla al sig. Monaldi di Macerata. Il quadro completo delle designazioni

Redazione

Miccoli prosciolto: “Su Falcone frasi riprovevoli ma non in ambito sportivo”

Redazione