Pistola clandestina e droga nella cassaforte, 46enne in manette

TAURISANO – Gli Agenti del Commissariato di Taurisano erano già da tempo sulle sue tracce e nelle scorse ore è scattata la perquisizione dell’abitazione che ne ha consentito l’arresto. A finire nei guai Daniele Ardito , 46enne disoccupato di Specchia.

Gli agenti sospettavano che fosse un pusher e che detenesse anche un’arma rubata alle forze dell’ordine.

La perquisizione ha permesso di individuare circa 9 grammi di cocaina, vario materiale utile per il confezionamento ed un bilancino di precisione. Gli investigatori, in camera da letto, in una piccola cassaforte aperta, hanno rinvenuto una Pistola semiautomatica, Mod. 85, Cal. 9 Short, con matricola abrasa, completa di caricatore contenente una cartuccia oltre all’incasso dello spaccio, oltre 1.400€ in contanti.

L’arma, in perfetto stato di conservazione, sarà sottoposta agli accertamenti per risalire alla sua matricola e se eventualmente sia stata utilizzata in qualche delitto.

L’uomo, responsabile dei reati di detenzione e spaccio di stupefacenti, di detenzione illegale di pistola in uso alle forze dell’ordine e munizionamento, nonché di ricettazione della stessa è stato arrestato

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*