Attualità

Bpp, dono al Fazzi: due speciali incubatrici attrezzate per le terapie anti-Covid 19

LECCE- Due incubatrici attrezzate per le terapie anti-Covid 19 donate al Reparto di Neonatologia dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce con i fondi raccolti dalla sottoscrizione aperta dalla Fondazione “Banca Popolare Pugliese Giorgio Primiceri”-onlus.

La Banca sempre per mezzo della Fondazione “Banca Popolare Pugliese – Giorgio Primiceri”, che aveva già donato 100.000 euro alla ASL di Lecce per adeguare attrezzature e presidi contro il Covid-19, ha raccolto dalla propria clientela e dai propri dipendenti una somma di circa 41.000 euro, con la quale, su indicazione della Direzione sanitaria dell’ospedale leccese, sono state acquistate due modernissime incubatrici.  “Vorrei sottolineare l’attenzione e la solidarietà dimostrata in questa circostanza dalla comunità dei nostri dipendenti e dei nostri clienti – ha detto il Direttore Generale di BPP, Mauro Buscicchio – L’adesione è stata pronta e informata, tanto che più volte ci hanno chiesto di sapere la destinazione delle loro donazioni. Questa cerimonia era particolarmente attesa e spero che tali incubatrici possano rendere più efficace il duro lavoro di medici e infermieri in uno dei reparti più importanti del nostro ospedale”.

Articoli correlati

Elezioni comunali, verifica delle sezioni 26 e 35

Redazione

Politica e impegno, Giacinto Urso festeggia 99 anni

Redazione

Mondiali di Hyrox: risultati di tutto rispetto per i sessantenni salentini Franco e Massimo

Redazione

Partono le iniziative del “Tavolo di coordinamento NOG7”

Andrea Contaldi

Il G7 come riscatto per il territorio

Andrea Contaldi

Eseguiti nei tempi previsti i lavori stradali per il G7

Andrea Contaldi