A Taranto il paradosso: a scuola finestre aperte per il covid o chiuse per il Pm10? Lunga coda per il tampone drive-in

TARANTO – A Taranto, Alessandro Marescotti di Peacelink segnala il paradosso: “Si stanno facendo a Taranto svariati tamponi nelle scuole per via del contagio del Covid. La città, che fino a ora sembrava un’isola felice, è entrata nell’emergenza pandemia. Le scuole sono in massima allerta. E in questa situazione le finestre vengono aperte e le aule arieggiate per evitare il ristagno. Ma questo fa entrare il PM10 quando il vento soffia dall’ILVA sulla città. E le norme dell’ASL richiedono la chiusura delle finestre. Le finestre vanno aperte (per il Covid) o chiuse (per il PM10 cancerogeno dell’ILVA)?” si chiede.

Intanto, una lunga fila di auto si è registrata davanti al Distretto Unico Socio – Sanitario della Asl di Taranto, in via Ancona. È la gente che vuole sottoporsi al tamponiedirettamente in auto: basta passare all’interno della tensostruttura.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*