Topi d’appartamento si calano da un palo dopo il futo: un arresto

TAURISANO- Due soggetti vestiti di nero, uno dei quali con passamontagna, si stavano calndo da un palo dell’illuminazione. E, per loro sfortuna, sono stati visti dai poliziotti.  A Taurisano, nella notte, è scattato un arresto: Alessandro Manco, 23 anni, è accusato di aver messo a segno, con il complice tuttora ricercato, un furto in appartamento.  Intorno all’1,30, gli agenti del locale commissariato, passando in in corso Mazzini, all’altezza dell’angolo con via G. Galilei, hanno notato la scena: i due individui si sono calati dal palo adiacente al balcone di un’abitazione e poi sono scappati.  Uno degli agenti è sceso dall’auto e ha inseguito e raggiunto i malviventi, bloccandone uno, identificato nel giovane Manco.  L’appartamento corrispondente al balcone era momentaneamente disabitato perché il proprietario è fuori città per lavoro; ad aprire la porta agli agenti, per un immediato sopralluogo, è stato il nipote del padrone di casa: l’abitazione era stata messa effettivamente a soqquadro, i ladri erano entrati mandando in frantumi la porta-finestra del balcone. In camera da letto mancavano alcuni monili in oro.  Manco è stato arrestato per furto aggravato in concorso. Si cerca il complice.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*