Sticchi Damiani: “Petriccione poco funzionale al progetto tattico. Falco sarà protagonista”

Saverio Sticchi Damiani, presidente dell' Us Lecce (foto P. Pinto)

LECCE – Il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani appena eletto Consigliere di Lega B ha parlato di questo bel riconoscimento:

“Una soddisfazione sia a livello personale che per la mia società; la mia è stata una candidatura di puro servizio non ero in cerca di ruoli o poltrone e dunque mi fa piacere che sia stata accolta con entusiasmo dai colleghi presidenti. Sono a disposizione del presidente Balata, ci sono tanti temi cruciali da affrontare, il primo tra tutti quello dei fondi di investimento che stanno investendo solo in serie A ed è una partita in cui deve esserci anche la lega di B”.

Il numero uno di Via Col. Costadura ha poi commentato la cessione del centrocampista Jacopo Petriccione e la posizione del fantasista Pippo Falco nel nuovo progetto tecnico tattivo targato Corini:

“La cessione di Petriccione è frutto di un ragionamento legato ai tempi del calciomercato e alle esigenze del Lecce; c’è stata l’offerta per un calciatore che riveste un ruolo da protagonista ma in quel ruolo ci sono altri calciatori probabilmente più funzionali rispetto al progetto tattico immaginato dall’allenatore e quindi sarebbe stato assurdo trattenere un calciatore del livello di Petriccione costringendolo ad un ruolo non da protagonista in questa stagione. A livello umano mi dispiace, a Jacopo ho fatto un grandissimo in bocca al lupo, è stato protagonista in questi anni ma in quel ruolo, in questo progetto tattico abbiamo immaginato altri calciatori. Su Falco il discorso è differente perché è perfettamente consono al progetto tecnico di quest’anno e nel suo ruolo sarà protagonista e potrebbe essere il cardine della struttura tattica di questa squadra. Motivo per cui, giocatori così fondamentali non saranno ceduti, Falco resta con noi e ci darà una mano per questo difficilissimo campionato di serie B”.

 

 

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*