Sport e disabilità: a Miggiano la giornata paralimpica contro ogni barriera

MIGGIANO – Lo sport come sfida per l’inclusività, perché abbatte una barriera possibile, quella della sfiducia in sé stessi: gli esempi offerti in questo senso da Anna Grazia Turco e Andrea Cozza segnano senza dubbio la strada maestra da cui partire. Con questa convinzione, il movimento civico “Miggiano tutta” e la sezione locale della UILDM (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) hanno organizzato domenica scorsa, presso il teatro comunale di Miggiano, la Prima giornata paralimpica miggianese, manifestazione dedicata al binomio sport e disabilità.
Dopo una dimostrazione pubblica di tennistavolo e bocce per diversamente abili, svoltasi nell’area antistante il teatro, l’evento si è poi concluso con una tavola rotonda dedicata all’argomento, moderata dalla dott.ssa Ilaria Lia.

I diversi interventi degli ospiti, che hanno declinato il tema della disabilità sotto molteplici aspetti, attingendo alla propria esperienza personale, hanno avuto come trait d’union l’invito finale a fare del binomio sport e disabilità una sfida da lanciare contro qualsiasi forma di emarginazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*