AmbienteAttualità

Ipotesi depuratore vicino alla Salina, la protesta guidata da Romina Power

MANDURIA – Romina Power, ancora una volta a sostegno della costa del Salento. Ieri pomeriggio la manifestazione e Specchiarica, contro l’ipotesi di realizzare un depuratore. “Dobbiamo difendere e quindi conservare – ha detto – il nostro bellissimo mare”

In centinaia hanno accompagnato Romina Power a Specchiarica, marina di Manduria. E’ stata proprio lei (e non è la prima volta) ad organizzare una manifestazione, in difesa della costa salentina e della Salina dei Monaci, habitat dei fenicotteri rosa, per convolgere tutti e soprattutto sollecitare le istituzioni nella battaglia contro l’ipotesi di scarico a mare del depuratore consortile di Sava e Manduria

 

” Il progetto che vogliono realizzare dovrebbe convogliare i liquami dei due comuni. Liquami derivanti da un depuratore che stanno costruendo a due passi dal mare. Contenerli in grandi vasche a cielo aperto e poi riversarli  proprio in questo tratto di costa. O addirittura direttamente in mare, con dei grandi tubi” ha spiegato  lei stessa che ha aggiunto: ” Se ci tenete al vostro mare, se lo volete ancora bello così come è bisogna conservarlo”.

Articoli correlati

Baia Verde: “Risveglio di Ferragosto in una discarica a cielo aperto”

Redazione

Maturità, le tracce della prima prova: da Quasimodo a Whatsapp

Redazione

Inaugurata opera-ricordo missione Madonna di Pompei

Redazione

Vigilanza non armata, precari e sottopagati: sit-in dell’Usb

Redazione

Un container chiuso nella piazza, a borgo San Nicola protestano i cittadini

Redazione

“Vicinanza alla povertà nascosta e ai giovani”: la richieste dei leccesi al nuovo Vescovo

Redazione