Polemiche di una frangia di tifosi Casaranesi per la seconda maglia del Lecce

La seconda maglia del Lecce 2020-21
Ottica Salomi

LECCE – Un elenco simbolico dei comuni della provincia di Lecce inserito nella tessitura della seconda maglia del Lecce, quella bianca, versione 2020-21, è diventato motivo di polemiche che stanno facendo il giro del web.

Una frangia di tifosi del Casarano si arroga il diritto di parlare a nome di una città intera e non apprezzando il nome del proprio paese sulla maglia leccese sta diffondendo messaggi duri.

Tutto in nome di una rivalità tra le due tifoserie organizzate.

La geografia però è una cosa semplice: piaccia oppure no, ad alcune persone, Casarano fa parte della provincia di Lecce e se la società di Via Col. Costadura ha deciso di rendere omaggio all’intera provincia, non poteva, per non dare un dispiacere a qualcuno, escludere Casarano, soltanto pensarlo induce al sorriso, a null’altro.

Lo striscione

Il messaggio veicolato da questa frangia di tifosi è forte ed è stato veicolato con una foto sui social e recita:

U.S. LECCE SE ANCORA NON LO AVETE CAPITO PER VOI SOLO ODIO INFINITO. LECCE MERDA.

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*