Covid, Speranza prudente sul vaccino. Il monito: “Non abbassiamo la guardia”

LECCE – “L’Italia è messa molto meglio degli altri Paesi Europei, ma non è il momento di abbassare la guardia e vanificare gli sforzi fatti finora“. È categorico il Ministro della Salute, Roberto Speranza, che ieri sera è tornato a Lecce.

“Con il virus – dice – dovremo convivere anche nei prossimi mesi, fino a quando non avremo un vaccino e una cura sicuri”. Particolarmente prudente, su quest’ultimo fronte, il Ministro non si sbilancia sulle tempistiche. “Sono fiducioso – chiosa – ma serve tempo”.

In tema riaperture, infine, taglia corto: “Prioritaria, adesso, la ripartenza della scuola. Del resto parleremo dopo”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*