“Graffi di polvere” nel nuovo libro di Anna Leo, presentato ieri a Maglie

MAGLIE – Nella prefazione, Laura Bottoni parla della donna forte di cui la sociologa Anna Leo scrive nel suo ultimo libro. Si intitola “Graffi di Polvere nell’Eco delle tue Parole”, editrice Kinerik. E, come sempre accade nelle sue pagine, la Leo descrive i luoghi del cuore, i luoghi del suo amato Salento. La scrittrice e poetessa vive a Lecce, ma è originaria di Caprarica.

Una donna forte -dicevamo- è la protagonista del libro, “Una donna che possiede il coraggio di sostenere le sue ribellioni e le sue scelte fin dall’adolescenza, nonostante i condizionamenti che la famiglia, i tempi e il contesto sociale le vorrebbero imporre. Una donna che non ha il timore di intraprendere strade inusuali, anche nella scelta di una professione che la obbliga a fronteggiare il lato oscuro dell’umano, ma che mostra la fragilità dei propri sentimenti quando perde suo padre, e si trova a dover fare i conti con un inesistente rapporto con la madre”.

Il libro è stato presentato a Villa Tamborino, a Maglie. La copertina altro non è che una foto che ritrae l’autrice, perché ogni libro è una sua creatura dall’inizio alla fine.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*