Covid: 22 nuovi casi di contagio in Puglia

PUGLIA- Ecco il Bollettino Epidemiologico Puglia di oggi 22 agosto.

Su 2579 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 22 casi positivi: 12 in provincia di Bari; 1 nella provincia BAT; 7 in provincia di Foggia; 1 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto; 1 fuori regione. Non sono stati registrati decessi.

Dichiarazione DG Asl Bari Antonio Sanguedolce:
“Sono 12 i casi positivi registrati oggi dal Dipartimento di Prevenzione. Tra questi vi sono 5 rientri dall’estero – 2 dalla Spagna, 2 dalla Grecia e 1 dall’Albania -, 3 contatti stretti di casi già sotto osservazione e 4 positività individuate in fase di triage in struttura sanitaria, per le quali sono in corso le attività di verifica e tracciamento”.

Dichiarazione dg Asl Taranto, Stefano Rossi:
“La paziente positiva al Covid è rientrata dalla Campania, è stata sottoposta a controlli come da prescrizione, è asintomatica, è in isolamento domiciliare, seguita dai medici del dipartimento di prevenzione”.

Dichiarazione Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt:
“Proviene dalla Spagna il solo caso registrato oggi nella Bat correttamente é stata fatta autosegnalazione a cui ha fatto seguito il tampone”.

Dichiarazione dg Asl Lecce Rodolfo Rollo:
“Il caso odierno risultati positivo al Covid è legato a un caso già noto e residente in provincia. È l’unico positivo di oggi individuato dal nostro Dipartimento di Prevenzione”.

Dichiarazione del Direttore generale della ASL Foggia Vito Piazzolla:
“I nuovi casi di persone positive al Covid registrati oggi in provincia di Foggia sono 7. “Tra questi ci sono: 1 contatto stretto di caso già individuato e posto a sorveglianza attiva; 2 cittadini stranieri presenti sul territorio provinciale; 1 persona rientrata dalla Croazia; 2 persone individuate attraverso attività di Screening e una persona per le quali sono in corso le indagini epidemiologiche. Tutti i casi sono stati presi in carico dalle strutture sanitarie per risalire ai contatti e avviare il protocollo per la sorveglianza attiva”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*