Autismo, il centro sia convenzionato per sostenere davvero le famiglie

MATINO- La mamma di Michele, affetto da autismo, seguito da tempo dalla onlus “Amici di Nico” di Matino chiede alle istituzioni, così come le altre famiglie che qui hanno visto rinascere i propri figli,  che il centro, altamente qualificato e specializzato, tanto da essere il primo centro accreditato per disturbi dello spettro autistico in Puglia, sia convenzionato. Perché, oltre alle difficoltà psicologiche e fisiche di chi convive con i disturbi dello spettro autistico, questi genitori nella maggior parte dei casi sono costretti a lasciare il lavoro per accudire i figli. Il macigno non può essere aggravato da cure o assistenza non convenzionate. Hanno diritto a trovare tutte le porte aperte.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*