Sport

Nardò, respinto il ricorso dal Tar. La società non ci sta: “Si è deciso di non decidere”

Nardò – Brutte notizie per il Nardò. Il Tar Lazio ha respinto il ricorso della società granata contro la delibera del Collegio di Garanzia del Coni che ha sancito la retrocessione del club in Eccellenza. Si deciderà, a breve, se continuare la battaglia legale appellandosi al Consiglio di Stato.

I magistrati amministrativi fa sapere il Nardò con una nota: “Dopo aver affermato che l’accoglimento della richiesta di svolgere i playout sarebbe stata possibile hanno precisato che una simile pronuncia di accoglimento avrebbe inciso sull’equilibrio del complessivo sistema“.

“Una decisione che ci lascia oltremodo perplessi: dichiara il presidente Salvatore Donadei. “Ora decideremo se intraprendere o meno la strada del Consiglio di Stato. Ricordiamo –dichiara- che è in piedi, e occupa una posizione di assoluto riguardo, la strada del ripescaggio, per il quale la società ha creato, in queste settimane, tutti i presupposti, tanto da aver avuto in questi giorni il nulla osta da parte della Covisod”.

 

Articoli correlati

Il Nardò non si presenta e scrive la parola fine. Il Grottaglie vince a tavolino

Redazione

Parte questa sera “Terzo Tempo” su TeleRama

Redazione

Lecce-Roma, sfida solo da Serie A

Tonio De Giorgi

L’entusiasmo di Carmiano per Giaco e Cheva

Redazione

Ventola-gol e la Virtus Francavilla batte il Potenza: la squadra di Taurino è terza

Redazione

Beffa Taranto, passa il Giugliano per 2-1

Redazione