Taranto: la base navale della Marina smantella i servizi portuali. Lavoratori in stato di agitazione

TARANTO – Maristanav, il comando della più grande Base Navale Italiana, ha comunicato nelle scorse ore lo smantellamento dei Servizi Portuali a Taranto.
I lavoratori si sono riuniti in mattinata in assemblea, nel rispetto del distanziamento sociale. “Un grave colpo alla città e ai dipendenti” dicono i sindacati, che chiedono il rilancio di un piano di nuove assunzioni. Proclamato lo stato di agitazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*