Si fingono sordomuti e chiedono soldi: denunciata una coppia di cittadini rumeni

LECCE- Si fingevano sordomuti fermando i passanti e chiedendo offerte di denaro per una fantomatica associazione benefica. Una coppia di cittadini rumeni, 22 anni lui e 20 lei, è stata fermata martedì mattina in Corso Vittorio Emanuele II a Lecce dagli agenti della Polizia Locale di pattuglia in bicicletta. A segnalare i due sono stati alcuni cittadini, insospettiti dall’attività di questua dei due giovani.

Al momento del controllo gli agenti sono stati raggiunti da un uomo che poco prima aveva elargito una somma di denaro, di cui pretendeva, ottenendola, la restituzione. E’ stato lui stesso, poco dopo, a raggiungere il Comando di Viale Rossini e sporgere denuncia – querela per il truffa.

Con l’ausilio degli agenti delle Volanti è stato accertato che a carico della ragazza risulta una denuncia per lo stesso reato presso la Questura di Rimini. Nelle ore immediatamente precedenti al fermo inoltre risultano segnalazioni della coppia via social in altri centri della provincia. I due sono stati denunciati per truffa aggravata.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*