Cagnetta in una cisterna da giorni: salvata da Guardie Ambientali e Vigili urbani

RUFFANO- E’ caduta in una cisterna piena d’acqua e non è riuscita ad uscire. Sembra che si trovasse in quel posto da giovedì la cagnetta di taglia media senza microchip salvata dalle Guardie Ambientali D’Italia e dai Vigili Urbani che si sono mossi non appena è arrivata la segnalazione. La cisterna si trova nelle campagne. Qualcuno ha provato ad aiutarla posizionando dei rami e pensando che l’animale riuscisse ad uscire arrampicandosi. In realtà non è stato così.

Per questo sulla pagina “Accalappiamenti Lecce e provincia“, che ha pubblicato la notizia, raccomandano di “Segnalare animali in difficoltà reale come la piccola di oggi, non dando per scontato (in questo caso in buona fede) che ce la facciano posizionando dei rami a cavarsela da soli“.

La cagnetta ora sta bene, è solo molto stanca e impaurita. Ora si trova presso “In Bocca al Lupo” ad Alessano.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*