Cronaca

Cittadino del Gambia aggredisce due sorelle in strada. Denunciato

LECCE- Un’aggressione ingiustificata, per strada,  a due sorelle che si trovavano in auto. L’autore è un cittadino del Gambia che le due donne sono riuscite a fotografare mentre si scagliava contro la loro auto con calci e pugni. L’episodio martedì pomeriggio in via dei Perroni a Lecce. A raccontare l’accaduto alla polizia è stata la vittima. Poco prima il giovane, a bordo di una bicicletta, aveva insultato le due sorelle mimando il gesto di ammazzarle, poi, dopo essersi fermato, aveva scagliato violentemente la bicicletta sul cofano dell’auto colpendo il veicolo e danneggiandolo in più parti.

Grazie alle foto gli agenti sono riusciti a rintracciarlo poco dopo in viale Marche. Si tratta di un 23enne già noto alle forze dell’ordine e già destinatario di un decreto di espulsione. E’ stato denunciato per inottemperanza all’ordine del Questore di Lecce di lasciare il territorio nazionale e per minacce e danneggiamento aggravati.

 

Articoli correlati

Gallipoli, una maxi rissa tra giovani culmina in accoltellamento: feriti due ventenni

Redazione

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza