Rischia di annegare a San Foca: turista salvata dai poliziotti

doc cantina salice

MELENDUGNO – Nelle prime ore di questo pomeriggio, una donna di 68 anni proveniente dall’Emilia Romagna ed in vacanza nel Salento, si è immersa nelle acque di San Foca, sottovalutando le forti raffiche di vento che, piano piano, l’hanno allontanata dalla riva.
Lo sguardo attento degli agenti del Commissariato di P.S. di Gallipoli e delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, in servizio come addetti al salvataggio presso il lido balneare “La terrazza: tutti al mare – progetto Io Posso” di San Foca, ideato dall’Assistente Capo della Polizia di Stato Gaetano Fuso, in quiescenza a seguito di una malattia invalidante, ha evitato il peggio.
La malcapitata aveva iniziato a perdere le forze e ad ingerire acqua.
I quattro poliziotti, a quel punto, si sono buttati in acqua e hanno raggiunto a nuoto la donna in evidente difficoltà, soccorrendola e portandola a riva dove è stata affidata alle cure dei sanitari del 118.
Un brutto spavento, anche per i familiari della donna, che, alla fine, hanno voluto ringraziare i poliziotti per il tempestivo soccorso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*