Cronaca

Aveva dimenticato il pc nella casa al mare. Così è morto il 65enne di Martignano

MARTIGNANO-È in lutto la comunità di Martignano. La morte di Pantaleo Rosato, 65 anni, geometra comunale, ha sconvolto i suoi amici e il piccolo comune della Grecìa Salentina, dove era conosciuto da tutti. Lascia la moglie e due figli. Lo scontro tra il suo scooter e l’Audi TT avvenuto pochi minuti prima delle 22 di mercoledì poco fuori dal comune di Melendugno, sulla provinciale che porta a Calimera, non gli ha lasciato scampo.

L’uomo è morto sul colpo. Secondo la dinamica ricostruita dai carabinieri di Melendugno e Calimera, si è trattato di uno scontro frontale. L’Audi, che usciva da Melendugno, aveva svoltato a sinistra trovandosi di fronte lo scooter guidato dalla vittima. Un impatto violento. Il 65enne è stato sbalzato sull’asfalto ed è morto sul colpo. L’auto si è accartocciata nella parte anteriore. Alla guida un 21enne originario di Melendugno ma da tempo residente in Svizzera.

Pantaleo Rosato aveva dimenticato il suo computer nella casa di S. Foca dove era stato durante la giornata e aveva deciso di tornare a riprenderlo per non perdere tempo l’indomani mattina.

 

Articoli correlati

Rapinano guardia giurata: via con 70mila euro

Redazione

Aragoste al Sindaco per favorire il boss? E’ bufera

Redazione

Agguato con sparatoria, paura per un giovane albanese

Redazione

In fiamme l’auto di un pompiere

Redazione

Il gip dissequestra Parco Gondar

Redazione

Debiti Pubblica Amministrazione, è Taranto la più “virtuosa” del Salento

Redazione