Lecce già in campo, venerdì sfida con la Juventus

Falco e Petriccione (foto US Lecce, Anza e Marco Lezzi)

LECCE – Dopo l’inizio scioccante, dovuto alla batosta subita dal Milan che ha passeggiato al Via del Mare vincendo per 4 a 1 con i gol di Castilejo, Bonaventura, Rebic e Leao intervallati dal pareggio su rigore di Mancosu, il Lecce è sceso subito in campo, dopo poche ore dal triplice fischio, per iniziare a preparare la sfida con la Juventus.

La squadra di Liverani apparsa in ritardo di condizione e tutta incerottata per le assenze è sembrata la sorella piccola del Lecce che ha disputato le prime 26 gare della stagione e deve immediatamente raccogliere i cocci e ripartire.

L’infermeria è pienissima: Dell’Orco, Deiola, Farias e Majer stanno lavorando con un programma personalizzato, buone indicazioni per Farias che potrebbe anche essere pronto per la sfida con i bianconeri, così come potrebbe essere pronto Barak che da mercoledì pomeriggio tornerà ad allenarsi col gruppo e le sue condizioni saranno monitorate di giorno in giorno.

Sicuro assente con i bianconeri sarà Lapadula che è rimasto a riposo dopo la distorsione alla caviglia patita nella gara con il Milan e bisognerà aspettare per valutare, nei prossimi giorni, le sue condizioni.

I calciatori impiegati con i rossoneri hanno svolto un lavoro di scarico mentre il resto del gruppo si è allenato regolarmente.

Mercoledì allenamento pomeridiano, alle 19:30, allo stadio Via del Mare, per cercare di arrivare pronti anche come percezione della fascia oraria alla prossima sfida, valida per la 28^ giornata del campionato di serie A, che si giocherà in notturna venerdì 26 giugno a Torino alle 21:45.

 

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*