Regionali, il centrodestra verso Fitto ma manca l’ok

ROMA – Si va verso Raffaele Fitto ma manca la quadratura anche nelle altre regioni. Finisce così il nuovo vertice romano tra i leader del centrodestra, Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani.

La Lega ancora non conferma il suo si per Fratelli d’Italia, non si può che chiudere su Fitto e Forza italia non è contraria. Il punto per i leghisti di Puglia è la proposta Altieri che, presumibilmente, potrebbe esser il ticket per la vice presidenza rappresentando, in caso di vittoria, il territorio del nord della Puglia a trazione salentina.
Si attende aggiornamento del tavolo per avere il quadro completo con l’interrogativo di chi si assumerà la responsabilità della possibilissima sconfitta in Campania per vantare, successivamente, un credito per il sacrificio contro un De Luca che viaggerebbe con un vantaggio di molti punti percentuali

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*