Droga per tre milioni di euro, maxi sequestro al largo di San Cataldo

minerva

SAN CATALDO – Il gommone carico di droga procedeva ad altissima velocità nella notte, quando a poche miglia dalla costa di San Cataldo è stato intercettato e bloccato dagli Uomini della Guardia di Finanza. In particolare, il mezzo è stato visualizzato dal  dispositivo aeronavale per il contrasto ai traffici illeciti via mare.

Una vedetta veloce del Reparto Operativo Aeronavale di Bari, impiegata anche con compiti di Polizia del Mare, dopo un breve inseguimento, ha fermato, l’imbarcazione con il suo carico di droga: ben tre quintali di marijuana e 10 chili di hashish che sul mercato avrebbe fruttato ben tre milioni di euro. A finire in manette i due scafisti albanesi, arrestati per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti ed ora a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

L’intervento è stato condotto dalle vedette veloci del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari, chiamato a contrastare i traffici illeciti via mare diretti in Puglia, in collaborazione con il Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto, specializzato in operazioni a largo raggio nonché “Local Coordination Center” per l’operazione internazionale THEMIS 2020 coordinata dall’”European Border and Coast Guard Agency.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*