Cuore Amico sempre in moto, continuano le tappe della solidarietà

SALENTO- Tante famiglie hanno ricevuto in queste ore l’aiuto di Cuore Amico. La carovana solidale non si ferma ed ha raggiunto, in questa domenica, diversi comuni della provincia di Lecce. Nuove tappe di una solidarietà che dall’inizio dell’emergenza Covid è diventata più che mai impellente. L’obiettivo di Cuore Amico è diventato, in questo momento difficile per moltissime famiglie, quello di non lasciare indietro nessuno, garantendo a tutti la possibilità di portare ogni giorno un piatto caldo in tavola. Come sempre, nell’ottica della trasparenza e della concretezza che caratterizza il suo operato, CuoreAmico rende conto ai salentini di ogni passo che compie.

Il tour della solidarietà ha fatto tappa a Galatina dove i pacchi alimentari sono stati consegnati alla “Mensa dei poveri” e affidati a Don Maurizio Tarantino Presidente della Caritas diocesana di Otranto.

A Carpignano Salentino, nella centrale piazza Duca D’Aosta, davanti al Municipio, ad accogliere Cuore Amico tante persone, l’associazione “Mollare Mai” e il sindaco Mario Bruno Caputo.

Solo pochi chilometri e la tappa successiva è Zollino, in piazza della Repubblica. Anche qui ad accogliere Cuore Amico c’è il sindaco Edoardo Calò. Anche in questo piccolo comune della Grecia Salentina tante famiglie saranno aiutate. A Calimera tanto entusiasmo all’arrivo dei pacchi alimentari scaricati sul sagrato della Chiesa Madre in piazza Del Sole e presi in consegna dalla Caritas e dall’associazione “Ci Siamo”.

Continua senza sosta la distribuzione della grande raccolta alimentare promossa dalla Onlus, da 20 anni braccio operativo di TeleRama per il sociale, che in questi giorni ha incontrato parroci, associazioni, amministrazioni comunali, e famiglie, e che ha coinvolto anche i vescovi incontrando Mons. Angiuli a Ugento e Mons. Seccia a Lecce. Ha donato oltre 10 mila pacchi in tutta la provincia di Lecce, ma c’è ancora tanto da fare. CuoreAmico ha bisogno del sostegno di tutti.

Per partecipate alla raccolta alimentare si può usare il cc 800 della Banca Popolare Pugliese o effettuare un versamento, usando l’iban IT78H0526216080CC0800000800, con la causale “emergenza coronavirus aiuto famiglie distribuzione alimentare”. Per informazioni e richieste, è attivo il numero 350 0410751.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*