Il sole e il mare baciano la solidarietà: CuoreAmico consegna senza sosta

SALENTO – Nessuno resterà da solo. È questa la frase che, come una bussola, sta guidando CuoreAmico, in piena emergenza da Covid, nei comuni della provincia di Lecce, a portare sostegno dove ce n’è bisogno, ovvero nelle case delle famiglie che hanno necessità, ora più che mai, di una mano per non affondare.

La onlus salentina che da 20 anni si occupa dei bambini “diversamente fortunati” della sua terra, cuore pulsante di TeleRama, ha per l’occasione cambiato pelle, adattando la mission che la muove da sempre a questo momento di straordinaria necessità.

E allora è partita una raccolta alimentare eccezionale, per portare la spesa in ogni casa e cibo caldo su ogni tavola.

Le parrocchie, i sindaci, le associazioni chiamano e CuoreAmico, in collaborazione con le Giubbe Verdi che da subito hanno voluto partecipare all’iniziativa distribuendo le buste della spesa, risponde.

In riva al mare di Gallipoli è stato dolce consegnare i pacchi a Padre Ignazio Miccolis, della parrocchia Sacro Cuore, che ha raccontato come anche famiglie che prima non avevano problemi, ora ne abbiano eccome.

E nella città bella, la raccolta è stata ancora più ricca: CuoreAmico, oltre a consegnare i propri pacchi, ha distribuito anche del pesce fresco, donato dalla pescheria “Il Mare di Gallipoli”, che la onlus ringrazia per la grande generosità.

Pochi chilometri più in là, nell’entroterra gallipolino, si sono consegnati i pacchi della solidarietà ad Alezio, da dove è arrivata la richiesta del primo cittadino Andrea Barone.

A Neviano, grandi operazioni di scarico e distribuzione dei pacchi e delle buste che finiscono direttamente nelle case dei cittadini che ne hanno bisogno. La consegna alla sindaca Silvana Cafaro è avvenuta davanti al municipio, dove sventola fiera la bandiera della solidarietà.

CuoreAmico cerca di essere presente ovunque venga chiamato. Per questo bisogna continuare a sostenere l’iniziativa. Farlo è semplicissimo: si può donare sul cc 800 della Banca Popolare Pugliese o con un versamento, usando l’iban, con la causale “emergenza coronavirus aiuto famiglie distribuzione alimentare”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*