A Torchiarolo un’altra vittima del Covid. Muore anche la madre della nostra collaboratrice Mariella Miglietta

TORCHIAROLO – Nel giro di 10 giorni il Covid distrugge un’intera famiglia di Torchiarolo: cinque figli si ritrovano senza genitori e senza alcuna certezza su come l’anziano padre, da cui tutto è partito, abbia contratto il virus, risultando positivo al rientro da un ricovero ospedaliero al Perrino di Brindisi.

Una tragedia senza fine quella che ha letteralmente investito Mariella Miglietta, una collaboratrice di TeleRama, amica di Terre del Salento e Cuore Amico. Dopo aver perso il padre lo scorso 17 aprile, nella notte ha perso anche la mamma, Cosima Serinelli, 93 anni, ricoverata d’urgenza nel reparto di Pneaumologia del Perrino alcuni giorni fa, a causa delle complicazioni dovute alla positività.

Crocefisso (così si chiamava il marito) e Cosima (per tutti Nina) se ne sono andati via insieme. Così come insieme, mano nella mano, hanno trascorso 82 anni di vita, di cui 70 di matrimonio: “Un amore d’altri tempi -racconta la figlia Mariella- una vita di lavoro e sacrifici, fatta di complicità e valori veri trasmessi a figli, nipoti e pronipoti” che oggi piangono la loro ingiusta e drammatica scomparsa.

Anche Mariella è positiva, ma asintomatica. È in isolamento nella casa che condivideva con mamma e papà. Qui i ricordi hanno la meglio perchè tutto parla di loro: parla di quel papà tanto dolce quanto emotivo, che preferiva i gesti alla parole, quell’uomo tutto sorrisi e romanticismo.

E poi tutto ricorda mamma Nina, la sua grande bontà d’animo, l’immensa devozione, la sua passione per la cucina tanto apprezzata da tutta la famiglie e poi quella divertente propensione a memorizzare e recitare lunghe filastrocche che sapevano sempre strappare un sorriso.

Di loro, adesso, non resta che il ricordo più bello: mano nella mano, ovunque. Inseparabili fino alla fine.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*