Brindisi, 102 positivi nella casa di riposo “Il focolare”. Pronto piano di emergenza

BRINDISI – Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, aveva lanciato l’allarme sulla residenza sanitaria socioassistenziale “Il Focolare”, parlando di un numero allarmante di contagi all’interno della struttura per anziani alle porte di Brindisi. Ora la Asl rende noti i numeri: sono 158 i tamponi eseguiti; 79 sui degenti e altrettanti sugli operatori socio. I positivi, quasi tutti asintomatici, sono 102: 59 ospiti della struttura e 43 operatori. Non sono ancora pervenuti i risultati di nove tamponi.

Lo comunica il direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, sottolineando che “i positivi sono sotto stretta sorveglianza sanitaria da parte di un pool della Asl, composto da un infettivologo, un pneumologo e uno specialista in Medicina interna, che affianca la direzione sanitaria del Focolare. Al momento il dato dei ricoveri è basso: soltanto tre degenti sono stati portati al Perrino”. Nelle prossime ore “sarà pronto un piano di emergenza per affrontare un’eventuale ospedalizzazione di più pazienti. Stiamo individuando i posti letto di terapia intensiva e subintensiva e le modalità del trasporto in ospedale. Nel piano rientra anche il ricorso ai posti letto di altre Asl e di strutture private indicate dalla Regione come ospedali Covid”.

Continua l’attività di screening del Sisp, il Servizio di igiene e sanità pubblica della Asl di Brindisi all’interno della struttura.

Dalla direzione del Focolare, fanno sapere di essere “in contatto costante con la Asl, con la quale stiamo collaborando. Abbiamo integrato, per quanto possibile, il personale. Grazie a Dio -dicono- al momento non ci sono casi gravi”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*