Coronavirus: nel barese muore un 38enne. Salgono i contagi nel Salento. Nessun caso a S. Pietro Vernotico

minerva

SALENTO-Un 38enne del barese è morto per le conseguenze del coronavirus. E’ la vittima più giovane tra quelle registrate in Puglia. L’uomo, un dializzato, era ricoverato al Policlinico. Si aggiunge alle 4 vittime della provincia di Lecce delle scorse ore: pazienti di 74, 81, 79 e 99 anni con patologie pregresse ed al 96enne deceduto a Bari. Il bollettino della Regione Puglia aggiornato alle 20 di sabato intanto conta un forte aumento dei contagi. Sono stati effettuati 232 test in tutta la regione . Di questi 190 sono risultati negativi e 42 positivi: 11 in Provincia di Bari; 2 in Provincia Bat; 7 in Provincia di Brindisi; 10 in Provincia di Foggia; 10 in Provincia di Lecce; 2 in provincia di Taranto. Complessivamente sono 200 i casi positivi registrati in Puglia per l’infezione da Covid-19 Coronavirus. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti più stretti.

Nessun caso positivo è stato registrato invece a S. Pietro Vernotico, così come ha tenuto a sottolineare il primo cittadino Pasquale Rizzo dopo le notizie diffuse ieri che avevano fortemente allarmato la comunità.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*