Emergenza Covid-19: controlli e denunce

Foto di repertorio

SALENTO – In merito ai servizi mirati al controllo dell’osservanza del decreto dell’8 e 9 marzo per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, il Commissariato di Taurisano ha proceduto ad un intenso controllo della zona di pertinenza, verificando la mobilità delle persone e la corretta chiusura delle attività non autorizzate ad esercitare.

Dai controlli effettuati su strada sono emerse delle irregolarità che hanno portato alla denuncia di 9 persone perché circolavano senza giustificato motivo, così come previsto dal predetto decreto.

Inoltre, dal controllo effettuato presso le attività commerciali, è stato accertato che un esercizio di somministrazione alimenti, anziché operare, come consentito, con la consegna a domicilio, riceveva i propri clienti presso la sua attività. Il titolare, un ragazzo di 24 anni è stato anch’esso deferito all’Autorità Giudiziaria

Dal Comando Provinciale di Brindisi, poi sono state denunciate in stato di libertà altre 52 persone. In particolare, 15 a Fasano, 7 a Brindisi, 7 a Oria, 5 a Francavilla Fontana, 3 a Mesagne, 3 a Villa Castelli, 3 a Torre Santa Susanna, 3 a Erchie, 2 a San Vito dei Normanni, 2 a Carovigno, 1 a Tuturano e 1 a San Michele Salentino.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*