Coronavirus, il premier Conte dichiara la zona rossa in tutta Italia

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte

BARI – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in una conferenza stampa straordinaria ha dichiarato l’estensione della zona rossa a tutte le regioni d’Italia.

Tecnicamente non si chiamerà più zona rossa ma “Italia protetta”.

“Purtroppo tempo non ce n’é – ha detto Conte – stiamo avendo un aumento importante dei numeri di contagi e delle persone decedute. La decisione giusta oggi è di restare a casa. Il futuro dell’Italia è nelle nostre mani. Ognuno deve fare la propria parte. Ed è per questo che da oggi varranno su tutto il territorio le misure che avevamo già predisposto per la Lombardia e le parti settentrionali d’Italia”. Ci si potrà spostare solo per comprovate ragioni di lavoro, casi di necessità e motivi di salute.

Sospeso il campionato di calcio. Vietati anche gli assembramenti all’aperto e le manifestazioni sportive di ogni genere. Chiuse anche tutte le palestre. Le scuole resteranno “chiuse” sino al 3 aprile. Le misure entreranno in vigore domani mattina.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*