Coronavirus, negli ospedali stop a ricoveri e visite non urgenti e sportelli Cup

BARI- Sospensione in via straordinaria di tutte le attività sanitarie non urgenti nelle strutture pubbliche, compresi ricoveri, visite ed esami diagnostici, e da domani stop temporaneo delle operazioni di sportello all’interno dei CUP. Garantite solo le prestazioni urgenti e indifferibili. Tutto questo al fine di evitare la presenza in ospedale di pazienti che potrebbero infettarsi e garantire un congruo numero di posti letto e cercare di non ingolfare il personale sanitario, che dev’essere impegnato nelle attività di contrasto al contagio.

Sono le nuove misure di prevenzione contro il Coronavirus adottate oggi dalla Regione Puglia e comunicate dal direttore del dipartimento Promozione della Salute, Vito Montanaro.

Bloccati, quindi, ricoveri, visite ambulatoriali, esami diagnostici e operativi, gli esami di laboratori, i day service, non urgenti. Saranno rinviati, dunque, i ricoveri programmati sia medici che chirurgici che non siano giudicati indifferibili dai sanitari. Sarà possibile effettuare solo i ricoveri programmati per pazienti oncologici e per quelli provenienti dal Pronto Soccorso, che siano considerati dai sanitari indifferibili. Si svolgeranno regolarmente i piani terapeutici, le somministrazioni di farmacoterapia e tutte quelle prestazioni che non si possono rimandare in quanto potrebbero procurare un potenziale danno al paziente, quali ad esempio dialisi, terapie oncologiche-chemioterapiche, PET-TAC, radioterapia, e naturalmente tutti gli esami, le visite ed ogni altra prestazione connessa alla procreazione, alla nascita ed alla diagnosi prenatale ed al parto.

Si svolgeranno regolarmente le donazioni di sangue, per le quali si continua a fare appello ai donatori per far fronte al calo delle scorte.

Per ridurre ogni rischio di contagio, sono già in vigore provvedimenti per la riduzione dei punti di accesso in ospedali e ambulatori. L’accesso ai reparti ospedalieri di degenza sarà consentito in modo rigorosissimo esclusivamente durante l’orario di visita ad un solo visitatore per paziente al giorno. Stesse limitazioni negli ambulatori, dove sarà garantito l’accesso ad un solo accompagnatore per paziente.

A partire da domani, come detto, è prevista inoltre la sospensione temporanea delle operazioni di sportello all’interno dei CUP per evitare la sosta dei pazienti nelle sale di aspetto e davanti agli sportelli, fatta eccezione per i pagamenti dei ticket relativi a prestazioni urgenti. Tutte le altre operazioni – come prenotazioni e/o disdette – saranno garantite esclusivamente per via telematica ( www.salute.puglia.it ) o telefonica ai seguenti numeri:

– Numero Verde 800888388: prenotazioni telefoniche nella fascia oraria 8.00-19.00 dal lunedì al venerdì, attivo solo da rete fissa.

– Numero 080 9181603: prenotazioni telefoniche nella fascia oraria 8.00-19.00 dal lunedì al venerdì.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*