Coronavirus, udienze sospese fino al 14 marzo

randstad 2

LECCE – I capi degli Uffici giudiziari di Lecce “considerato che si è verificato un caso di contagio da probabile COVID-19, che ha interessato un utente del servizio presso il tribunale di Lecce, tenuto conto delle delibere del consiglio dell’Ordine degli Avvocati di lecce del 4 e del 6 marzo 2020 e delle richieste nelle stesse formulate, rilevato che è stata già diusposta dalla Corte la sanificazione degli Uffici giudiziari del distretto, ad iniziare nella giornata di domani, ritenuta l’assoluta necessità ed urgenza, a tutela della pubblica incolumità, dispone la sospensione di tutte le attività ordinarie che comportino affluenza di pubblico e d’utenza presso la Corte d’Appello di Lecce, del Tribunale di Sorveglianza, del tribunale per i minorenni del Tribunale di Lecce delle procure di Lecce e fino alla completa sanificazione degli ambienti, per la durata prevedibile di 5 giorni a decorrere dal 9 marzo. Si dispone che i magistrati rinviino d’ufficio, anche fuori udienza ove possibile , le udienze civili e penali fissate dal 9 al 14 marzo 2020 ad eccezione di quelle rispetto alle quali la ritardata trattazione potrebbe produrre grave pregiudizio alle parti. Il COA di Lecce garantirà la presenza alle udienze penali , che non sia possibile rinviare fuori udienza, di avvocati, delegati anche oralmente dai difensori nominati dagli imputati/indagati e dalle partti civili.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*