Abusi nel “Dolce Riva” di Otranto? In 10 a processo

OTRANTO- Per i presunti abusi edilizi nello stabilimento “Dolce Riva” di Otranto, il gup Simona Panzera ha disposto il rinvio a giudizio per 10 imputati, tra cui due dirigenti del comune di Otranto e proprietari dei terreni, progettisti e direttori dei lavori. Il complesso turistico era stato sequestrato nel 2018 per una serie di progetti di risistemazione, modifica e ampliamento che avrebbero di volta in volta determinato il completo stravolgimento dell’area. Il processo comincerà il prossimo 4 maggio davanti ai giudici della Seconda Sezione Collegiale del Tribunale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*