Coronavirus: Stop ai campionati di Basket. Rimborso biglietti: Happy Casa renderà note le modalità

Decisione forte e convinta. Il Basket italiano si ferma a causa degli eventi che si susseguno in merito al contagio da Coronavirus.

“La Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Basket Serie A, la Lega Nazionale Pallacanestro e la LegA Basket femminile, preso atto dei provvedimenti governativi e regionali in tema di salvaguardia della salute pubblica, dispone la sospensione, ed il conseguente rinvio, di tutte le gare del prossimo turno di Serie A, A2 e B maschile, della Serie A1 e A2 femminile”. Questo è stato comunicato sul sito ufficiale della Federbasket.

Dunque la gara Happy Casa Brindisi, che si sarebbe dovuta giocare domenica 1 marzo al PalaPentassuglia contro l’Openjobmetis Varese, non si giocherà. A tal proposito la società brindisina annuncia che “il biglietto e l’abbonamento saranno ritenuti validi per la data (ancora da stabilire) del recupero che verrà tempestivamente comunicata a seguito delle decisioni Legabasket. Una volta accertata l’effettiva data del recupero di campionato, verranno rese note le modalità di rimborso dei biglietti già acquistati per chi fosse impossibilitato a presenziare”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*