Final Eight di Coppa Italia: Brindisi schiaccia Bologna e vola in finale. Appuntamento con la storia alle 18:00 contro Venezia

Happy Casa Brindisi - Pompea Fortitudo Bologna, Banks (foto M. De Virgiliis)

PESARO – La Happy Casa Brindisi infila nel canestro della storia la palla più importante e, schiacciando la Fortituto Bologna per 78 a 53, si aggiudica la possibilità di sfidare Venezia nella finale delle Final Eight di Coppa Italia. I lagunari hanno superato Milano per 67 a 63.

Happy Casa Brindisi – Pompea Fortitudo Bologna, Banks (foto M. De Virgiliis)

L’appuntamento è per questa sera alle 18:00 ed è la seconda finale consecutiva dopo quella persa l’anno scorso con la Vanoli Cremona.

Questo però è un Brindisi devastante che surclassa la Pompea Fortitudo Bologna dominando l’intero incontro già dai primi minuti.

Coach Vitucci inizia con Thompson, Banks, Martin, Stone e Brown e Martino risponde con Fantinelli, Robertson, Aradori, Leunen e Sims e dopo dieci minuti il risultato è già da capogiro: 23-12 per l’Happy Casa.

Con il passare dei minuti, anche nel secondo periodo, la musica è quella dello spartito di Vitucci e si chiude un 45-24 e la terza frazione sul 64-37.

I bolognesi non riescono ad entrare in partita, la supremazia brindisina è lampante sotto tutti i punti di vista.

Il quarto e ultimo periodo diventa un allenamento in vista della finale per il Brindisi. Una semifinale storica per i salentini che la ricorderanno per lo spettacolo regalato da Banks e Brown che ha fatto una schiacciata che rimarrà nella cineteca brindisina.

Termina in festa, tifosi in visibilio ma è già tempo di guardare al futuro che è oggi.

Happy Casa Brindisi – Pompea Fortitudo Bologna, (foto M. De Virgiliis)

E dunque appuntamento con la storia alle 18:00 alla Vitifrigo Arena di Pesaro contro i campioni d’Italia della Reyer Venezia.

Sarà possibile vedere la sfida in diretta su Rai Sport, Eurosport 2 ed Eurosport Player.

IL TABELLINO

Happy Casa Brindisi-Pompea Fortitudo Bologna: 78-53 (23-12, 45-24, 64-37, 78-53)

HAPPY CASA: Banks 11, Brown 18, Martin 8, Sutton 6, Zanelli 7, Gaspardo 9, Campogrande 3, Thompson 10, Stone 6, Ikangi, Cattapan, Guido. All.: Vitucci.

POMPEA: Robertson 4, Aradori 4, Cinciarini 10, Mancinelli 4, Leunen 4, Sims 10, Fantinelli 6, Daniel 7, Stipcevic 4, Dellosto. All.: Martino.

ARBITRI: Roberto Begnis – Manuel Beniamino Attard – Denny Borgioni.

 

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*