Due anni di attesa per intervento alla tiroide, la denuncia: “Si tratta di salute. Io ho paura”

LECCE- Dal 2018 in lista al Fazzi di Lecce per essere operata alla tiroide. Accade ad una 67enne del posto, che stanca di aspettare ha deciso di segnalarci questo episodio, a cui ancora oggi non sa darsi una spiegazione.Lei è affetta da ipotiroidismo, soffre di perdita di equilibrio e presenta alcuni noduli che devono essere necessariamente tolti.

La signora non sta bene e più il tempo passa, più la situazione peggiora. Anzi, proprio lo scorso 13 dicembre, quando si è recata al Vito Fazzi per essere sottoposta ad una visita, ha approfittato della situazione per portare con sé tutta la documentazione per l’intervento alla tiroide, riuscendo a ottenere il pre-ricovero per il 16 dicembre. Ma da quel giorno sono passati altri due mesi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*