Violenza sessuale all’uscita del locale: 18enne condannato a due anni e mezzo

SPECCHIA – Violenza sessuale all’esterno di un locale a Specchia: condannato a due anni e mezzo un ragazzo di 18 anni, di Tricase, accusato di aver violentato una donna di 43. I fatti risalgono al 26 luglio scorso, alle 4,00 del mattino. Il ragazzo avrebbe notato la donna all’interno del locale e l’avrebbe poi seguita all’esterno, costringendola a un rapporto sessuale per strada. La 43enne riportò contusione ed escoriazioni refertate da un medico. L’imputato ha sempre sostenuto che il rapporto fosse conseziente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*