Contratto Istituzionale di Sviluppo per Lecce e Brindisi: c’è l’ok del Ministero

minerva

ROMA – Lecce e Brindisi avranno il proprio contratto istituzionale di sviluppo (Cis). La conferma è arrivata durante l’incontro romano di questa mattina nella sede del Ministero del Mezzogiorno. Presenti i rispettivi sindaci (che hanno subito manifestato soddisfazione su fb), i tecnici di Invitalia e lo staff del ministro Beppe Provenzano.

Il Cis, lo ricordiamo, è uno strumento che consente ai territori si accelerare su progetti strategici che ineriscono diversi settori: trasporti, servizi e infrastrutture in primis.

Entro il mese di febbraio sarà approvato in Consiglio dei Ministri il relativo decreto. Le risorse da destinare, per un massimo di 250 milioni per progetto, saranno valutate successivamente in una fase di confronto interministeriale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*