Lecce-Genoa, le probabili formazioni. I dubbi di Liverani

LECCE (di M.Cassone) – Lecce – Genoa, Liverani contro il suo passato, il Lecce contro una diretta concorrente che ha 10 punti in classifica, alla ricerca della prima vittoria in casa e del primo allungo significativo della stagione, vincere significherebbe per i giallorossi andare a 7 lunghezze dal Genoa che rimarrebbe risucchiato nella “zona B”.

L’incontro valido per la 15^ giornata del Campionato di serie A sarà arbitrato dal sig. Rocchi di Firenze con fischio d’inizio alle ore 12:30 del giorno della festa dell’Immacolata. 

Liverani e Shakhov (foto P.Pinto)

Liverani vuole subito cancellare la serataccia di coppa Italia ma deve fare a meno anche si parecchi uomini tra squalifica e infortuni: out per squalifica Lapadula e Rossettini, e ancora infortunati Mancosu, Meccariello, Benzar e Dumancic.

Nella difesa del suo 4-3-1-2 dovrebbe giocare Dell’Orco accanto a Lucioni, è in ballottaggio con Riccardi ma alla fine dovrebbe spuntarla lui, mentre sugli esterni nessuna novità a destra Rispoli, a sinistra Calderoni con Gabriel in porta. Qualche dubbio a centrocampo dove Majer e Tabanelli si giocano una maglia da titolare accanto a Tachtsidis e Petriccione, non dovrebbero esserci dubbi sulla trequarti dove dovrebbe agire Shakhov a ridosso di La Mantia e uno tra Babacar e Farias, ma anche Falco scalpita per entrare e dire la sua a modo suo, quindi nel corso della partita potrebbe alternarsi proprio gli attaccanti.

A rischio cartellino giallo perché diffidati ci sono Lucioni e Majer.

Il Genoa arriva nel Salento desideroso di far bene con Thiago Motta che sente forte la pressione d’una panchina che potrebbe ribaltarsi in caso di sconfitta. Deve fare a meno degli infortunati Lerager e dei lungodegenti Zapata (almeno tre settimane altre per lui) e Kouame (per lui stagione finita), e dovrebbe decidere di mandare in campo un 4-3-3 oppure un 4-3-2-1 cambia poco perché significherebbe solo far giocare più vicini Pandev e Agudelo a ridosso del centrale Pinamonti che è in ballottaggio con Favilli per una maglia dal primo minuto; a centrocampo dovrebbero agire Cassata, Schone, Sturaro mentre in difesa da destra verso sinistra Ghiglione, Romero, Biraschi, Criscito con Radu tra i pali.

Nessun diffidato tra i rossoblù.

Sarà possibile seguire la telecronaca della gara su DAZN mentre la radiocronaca sarà trasmessa da Radio Rama.

PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Dell’Orco, Lucioni, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Tabanelli; Shakhov; Babacar, La Mantia. Allenatore: Fabio Liverani.

GENOA (4-3-3): Radu; Ghiglione, Romero, Biraschi, Criscito; Cassata, Schone, Sturaro; Pandev, Pinamonti, Agudelo. Allenatore: Thiago Motta.

ARBITRO: sig. Gianluca Rocchi di Firenze

ASSISTENTI: sig. Alessandro Costanzo di Orvieto e sig. Giorgio Peretti di Verona; IV Uomo sig. Fabrizio Pasqua di Tivoli. In sala video i signori Luca Banti di Livorno (VAR) e Stefano Liberti di Pisa (AVAR).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*