Cronaca

Spaccio di droga e consumo diretto in casa per eludere i controlli: arrestata 26enne

LECCE- Dallo spaccio al consumo diretto, direttamente in casa sua. Per questo motivo i carabinieri hanno arrestato una 26enne leccese, Silvia Renna.

Nella sua abitazione sono stati trovati eroina, marijuana e hashish olte a materiali per il confezionamento e banconote per 205 euro ritenute provento della vendita di stupefacenti.

I militari hanno anche appurato l’immediato consumo di droga da parte degli acquirenti, direttamente all’interno dell’abitazione dove veniva effettuato lo spaccio per eludere i controlli da parte delle forze di polizia.

La giovane è stata arrestata e ora si trova agli arresti domiciliari, mentre i due acquirenti, uno di Lecce e l’altro di Lizzanello, sono stati denunciati in stato di libertà.

Articoli correlati

Lecce, a fuoco i mobili nel porticato. Evacuate due palazzine

Sergio Costa

Gallipoli, a fuoco la collina di San Mauro. Paura anche in spiaggia

Mario Vecchio

Furti nei bar, in casa e per strada: arrestato ladro seriale

Redazione

Molestie sessuali: nella trappola del viceprocuratore anche donne incinta e infermiere

Erica Fiore

Nei brogliacci dell’inchiesta “insulti omofobi nei miei confronti”: il giudice Errede denuncia gli inquirenti

Redazione

Presicce-Acquarica: gatto morto davanti allo studio del sindaco

Redazione