Uil: settembre nero per la Cassa Integrazione

LECCE- La corsa della cassa integrazione in provincia di Lecce pare non avere freni. A settembre sono state autorizzate 87.901 ore, il 347 per cento in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno (19.669 ore) e il 403% in più rispetto al precedente mese di agosto (17.461 ore). Nello specifico, secondo il 9°Rapporto elaborato dalla Uil – Servizio Politiche del Lavoro su dati Inps, a settembre sono state richieste 44.335 ore di cig ordinaria e 43.566 di cig straordinaria.

“Da gennaio a settembre – rileva il segretario generale della Uil di Lecce, Salvatore Giannetto – la cassa integrazione in Puglia ha salvaguardato mediamente 9 mila posti di lavoro. Tutto ciò riflette la perdurante situazione di sofferenza di molte aziende del nostro tessuto produttivo. Ci auguriamo che importanti passi avanti possano essere compiuti già il prossimo 5 novembre nel corso dell’incontro unitario con la ministra per il Lavoro e le Politiche sociali alla quale si chiederà di aprire un tavolo tecnico sugli ammortizzatori sociali”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*