Inseguimento dopo il furto, in tre si schiantano contro il muro: feriti

PRESICCE – Avevano da poco messo a segno un furto ai danni del supermercato di Meglio, in Via Primo maggio a Presicce, arraffate le buste con il denaro all’interno se la sono data a gambe, a bordo di una Mercedes, ma la fuga per tre giovani è terminata in ospedale. E’ accaduto nella notte, un vigilante della Folgore di Tricase è giunto sul posto e, accortosi del furto che era stato, evidentemente, appena consumato, ha allertato i suoi colleghi, e lanciato l’allarme a Polizia e Carabinieri.

Immediatamente attivatisi, i poliziotti del Commissariato di Taurisano, giudati dal Vice Questore Salvatore Federico, hanno intercettato la vettura con a bordo i tre fuggitivi. Con i poliziotti alle calcagna però, sulla Presicce – Specchia, il conducente, a causa dell’alta velocità non è riuscito a controllare la vettura, andandosi a schiantare contro un muretto a secco. Sono stati gli stessi poliziotti ad allertare i sanitari. Sul posto anche i Vigili del Fuoco. Per i tre giovani, ora denunciati, è stato necessario il ricovero in ospedale. Uno di loro ha subito un intervento, l’altro ha sbattuto la testa, tutti e due sono ricoverati in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. E’ andata meglio al terzo individuo, forse il conducente del mezzo, già dimesso. L’auto sulla quale viaggiavano era stata rubata ad Acquarica. Nel mezzo rinvenuti gli arnesi da scasso e la refurtiva che è stata restituita al legittimo proprietario. Sul posto per un ulteriore sopralluogo, insieme ai poliziotti anche i Carabinieri della Stazione di Alessano.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*