Regione, proposta moneta complementare torna in Commissione. Trevisi: “Surreale”

BARI – Consiglio regionale: dopo gli appelli al Movimento 5 Stelle da parte del tavolo del centrosinistra, partono male le prove di intesa tra Emiliano e i grillini pugliesi. Nulla di fatto per la proposta di legge a firma del consigliere pentastellato Trevisi sulla istituzione della moneta complementare a uso esclusivo delle imprese pugliesi. La proposta è rinviata a futura discussione dopo lo stop voluto da diversi consiglieri regionali. Ma per il firmatario è il governatore “pressappochista ad aver fatto perdere alla Puglia una grande occasione”. Emiliano dal canto suo, ha spiegato che non c’è stato ancora un confronto con la giunta regionale, necessario per la complessità della materia.

Dopo un acceso confronto di oltre un’ora, la seduta è finita per mancanza del numero legale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*