Liverani: “Buona prestazione, mi è dispiaciuto solo per il risultato”

Fabio Liverani, allenatore del Lecce

LECCE – Fabio Liverani, allenatore del Lecce, al termine della gara persa con la Roma si è presentato in mix zone, realista come sempre, rammaricato per il risultato ma molto sereno e soddisfatto per la prestazione dei suoi ragazzi.

Mi è dispiaciuto solo per il risultato, perché la squadra ha fatto quello che doveva fare, ha giocato con personalità e coraggio, buone ripartenze e ha creato i presupposti per fare gol.Non è stato semplice giocare tre gare in una settimana per noi che non siamo abituati e con calciatori non al massimo della condizione, e calcolando anche che avevamo pochi cambi, però la squadra mi è piaciuta, dall’Inter ad oggi siamo cresciuti molto. Il dispiacere è grande perché era una palla nostra e Majer con un pizzico di malizia poteva tenerla e andare giù e l’ arbitro avrebbe fischiato perché Kluivert si è tenuto. Ci sta però, questo fa parte del processo di crescita. – Ha affermato il tecnico del Lecce – Noi non possiamo mai pensare di giocare con la Roma e giocare bene tutta la partita, non abbiamo concesso molto, non ricordo occasioni nitide; è normale poi che l’episodio sposta la partita… ma anche dopo il rigore i ragazzi in modo convinto hanno spinto e hanno creato le opportunità per il gol. Altro rammarico sono i calci da fermo, noi battiamo le punizioni non dico come i bambini ma quasi, non arriva mai una palla cattiva. Però Sono abbastanza soddisfatto, ripeto era la terza partita in una settimana, contro la Roma, c’erano 30 gradi, vado via rammaricato per il risultato ma molto soddisfatto per la prestazione. – Infine Liverani parla di Babacar ed ha le idee molto chiare – Babacar? Quello che conta è la condizione, oggi non può fare tutto bene, dobbiamo metterlo in condizione ottimale quando lo sarà potrà stare al centro potrà fare la partita, per adesso va bene così; oggi ha fatto bene”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*