Incendio in zona Borgo San Nicola. Video e foto

LECCE- Una nube nera e densa si è sollevata dal deposito della ditta Monteco nel primo pomeriggio e l’allarme è stato immediato tra i residenti nella zona e gli automobilisti di passaggio. L’incendio si è sviluppato intorno alle 15 dalle sterpaglie che circondano la struttura che si trova a Borgo S. Nicola, di fronte al carcere, recintata da un muro alto sei metri. Al momento non si sa se si sia trattato di un incendio appiccato volontariamente da qualcuno, ma sicuramente è rimasto incontrollato per diversi minuti, tanto che il forte vento di tramontana ha avuto il tempo di propagare le scintille oltre il muro. Le fiamme hanno così raggiunto i mastelli in plastica presenti nel deposito e due camion per la raccolta dei rifiuti che sono stati completamente distrutti. Il fumo nero e denso è stato prodotto dal materiale plastico. Un danno ingente quello calcolato dai proprietari dell’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti nel comune di Lecce.

Al momento all’interno era presente solo il custode che ha subito fatto scattare l’allarme facendo arrivare sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco. Nel frattempo, all’esterno, erano già al lavoro gli uomini della protezione civile di Surbo per spegnere il rogo nella campagna dove, tra l’altro, si trovano diverse abitazioni. Sul posto anche gli agenti delle Volanti per le indagini. Escluso quindi che si sia trattato di un incendio doloso appiccato all’interno dell’azienda.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*